suicidi e depressione: fattori di rischio e segnali di pericolo di suicidio

Tendenze Depressione

SUICIDIO ATTENZIONE – La depressione comporta un alto rischio di suicidio. Chiunque esprime pensieri o intenzioni suicide dovrebbe essere presa molto sul serio. Non esitate a chiamare immediatamente il numero verde suicidio locale. Chiama 800-SUICIDE (800-784-2433) o 800-273-TALK (800-273-8255) o il numero verde sordi al 800-799-4889.

Il suicidio è un potenzialmente prevenibile problema di salute pubblica. Nel 2009, l’ultimo anno per cui sono disponibili dati statistici, il suicidio è stata la causa 10 ° di morte negli Stati Uniti Quell’anno, ci sono stati quasi 37.000 suicidi, e 1 milione di persone ha tentato il suicidio, secondo il Centers for Disease Control.

Gli uomini prendono la loro vita quasi quattro volte il tasso di donne, che rappresentano il 79% dei suicidi svolte negli Stati Uniti

Fattori di rischio per il suicidio variano per età, sesso e gruppo etnico. E i fattori di rischio si verificano spesso in combinazioni.

Oltre il 90% delle persone che muoiono per suicidio hanno la depressione clinica o un altro disturbo mentale diagnosticabile. Molte volte, le persone che muoiono per suicidio hanno un alcool o sostanze problema di abuso. Spesso hanno quel problema in combinazione con altri disturbi mentali.

eventi di vita negativi o traumatici in combinazione con altri fattori di rischio, come la depressione clinica, possono portare al suicidio. Ma il suicidio e comportamento suicidario non sono mai risposte normali allo stress.

Altri fattori di rischio per il suicidio includono

I segnali di pericolo che qualcuno possa pensare di o che intendono suicidarsi includere

Essere particolarmente preoccupato se una persona sta esibendo uno qualsiasi di questi segnali di pericolo e ha tentato il suicidio in passato. Secondo la Fondazione per la Prevenzione del Suicidio, tra il 20% e il 50% delle persone che si suicidano hanno avuto un tentativo precedente.

s nuova serie e-mail su diagnosi, il trattamento, e di vivere con disturbo binge eating