sunitinib (via orale) precauzioni

E ‘molto importante che il medico controllare i vostri progressi a visite regolari per vedere se il farmaco funziona correttamente. Gli esami del sangue e delle urine possono essere necessari per verificare la presenza di effetti indesiderati.

Se sei una donna che può avere una gravidanza, il medico può fare i test per assicurarsi che non sei incinta prima di iniziare il trattamento con sunitinib.

L’utilizzo di questo medicinale durante la gravidanza può danneggiare il feto. Utilizzare una forma efficace di controllo delle nascite per evitare di rimanere incinta. Se si pensa di aver gravidanza durante l’utilizzo del farmaco, informi il medico subito.

farmaci tumorali possono causare nausea o vomito nella maggior parte delle persone, a volte anche dopo aver ricevuto i farmaci per prevenirlo. Chiedi al tuo medico o l’infermiere su altri modi per controllare questi effetti indesiderati.

Verificare con il proprio medico se si dispone di dolore o dolorabilità nella parte superiore dello stomaco, pallido feci, urine scure, perdita di appetito, nausea, stanchezza o debolezza insolite, o occhi gialli o la pelle. Questi potrebbero essere i sintomi di un grave problema al fegato.

Verificare con il proprio medico se si stanno rapidamente guadagnando peso o avere dolore o fastidio al petto, estrema stanchezza o debolezza, respirazione irregolare, battito cardiaco irregolare, o eccessivo gonfiore delle mani, polsi, caviglie, o piedi. Questi possono essere sintomi di un problema cardiaco.

Rivolgersi al proprio medico se si dispone di eventuali modifiche al vostro ritmo cardiaco. Si potrebbe sentire vertigini o debole, o si potrebbe avere un veloce, martellante, o battito cardiaco irregolare. Assicurarsi che il medico sappia se voi o qualcuno nella vostra famiglia ha mai avuto un problema del ritmo cardiaco, come prolungamento del QT.

Il farmaco può anche aumentare il rischio di sanguinamento e causa ritardo nella guarigione delle ferite. Verificare con il proprio medico immediatamente se si notano emorragie, ecchimosi, nero, sgabelli catramosi, sangue nelle urine e nelle feci, o macchie rosse sulla pelle.

E ‘importante che si controlla con il proprio medico prima di avere eventuali procedure dentali o interventi chirurgici fatto, o stanno ricevendo bifosfonati (ad esempio, alendronato, ibandronato, risedronato, Risedronato, Boniva®, Fosamax®, Zometa) mentre si sta ricevendo sunitinib. Informi il medico se si dispone di tenuta della mascella, gonfiore, intorpidimento o dolore o un dente allentato. Questo potrebbe essere sintomi di un problema grave della mascella.

Questo farmaco può causare un grave tipo di sindrome da lisi tumorale reazione chiamata. Il medico può darvi una medicina per aiutare a prevenire questo. Chiamate il vostro medico se si dispone di una diminuzione o cambiamento nella quantità di urina, dolore articolare, rigidità, o gonfiore, posteriore, laterale, o mal di stomaco inferiore, un rapido aumento di peso, gonfiore dei piedi o inferiore delle gambe, o stanchezza, debolezza.

microangiopatia trombotica (danneggiamento dei vasi sanguigni più piccoli) possono verificarsi durante l’uso di questo medicinale. Informi il medico se si hanno i seguenti sintomi: febbre, stanchezza, confusione, perdita della vista, o convulsioni.

Gravi reazioni cutanee possono verificarsi con questo medicinale. Verificare con il proprio medico se si hanno vesciche, secchezza o pelle flaccida, lesioni cutanee rosso, acne grave o eruzioni cutanee, ferite o ulcere sulla pelle, o febbre o brividi mentre si sta utilizzando questo medicinale.

Questo farmaco può causare ipoglicemia (basso livello di zucchero nel sangue). Informi il medico se si hanno i cambiamenti di preavviso nel vostro zucchero nel sangue o di avere i seguenti sintomi: agitazione, tremori, sudorazione, battito cardiaco veloce o martellante, svenimento o vertigini, la fame, confusione.

Assicurarsi che qualsiasi medico o il dentista che ti tratta sa che si sta utilizzando questo medicinale. Potrebbe essere necessario smettere di usare questo medicinale diversi giorni prima di avere un intervento chirurgico o di esami medici.

Non assumere altri farmaci a meno che non sono stati discussi con il medico. Questo include prescrizione o senza ricetta medica (over-the-counter [OTC]) farmaci e di erbe (per esempio, erba di San Giovanni), o integratori vitaminici.